Comunicazione ai sensi dir. 2009/136/CE: questo sito utilizza cookies tecnici anche di terze parti.
L'uso del sito costituisce accettazione implicità dell'uso dei cookies. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser.

  • aquila_home.jpg
  • leone.jpg
  • leone_home.jpg
  • tricolore.jpg
  • vallie.JPG
  • tempesta.jpg
  • croazia_home.jpg
  • montsegur.jpg
  • aquedotto.JPG
  • angelo_vallie_home.jpg
  • redi05.jpg
  • alba.jpg
  • carpe_diem_home.jpg
  • calatrava.jpg
  • voce.jpg

Ben 750 anni durò la Reconquista della terra di Spagna occupata dagli Arabi. Settecento cinquanta anni di battaglie di rovesciamenti di fronte di tradimenti e sacrifici eroici. Un periodo storico che ondeggia fra miti e fatti storici. La battaglia di Navas de Tolosa ove gli eserciti europei ottenenro una vittoria decisiva per le sorti della guerra, sino ad arrivare al 1492 ed alla caduta del califfato di Granada.

Con il nome di Reconquista si intende il lungo e travagliato scontro che contrappose le popolazioni cristiane della penisola iberica (i futuri spagnoli e portoghesi) ai mori che nel 711 avevano dato inizio all’invasione di quella parte d’Europa. Lo sbarco ed il rapido avanzare dell’esercito musulmano fu in larga misura facilitato dai dissidi e dalle lotte che dividevano i visigoti, “eredi” dell’impero romano.

Tra il 711 e il 716 d.C. iniziò la conquista e dominazione araba nella Penisola iberica, destinata a durare per quasi otto secoli; da notare come nel 732 l’avanzata musulmana in Europa occidentale fu bloccata alle porte della Francia nella battaglia di Poitiers dall’esercito franco guidato da Carto Martello. Al 750 d.C. l’impero musulmano si estendeva dalla Spagna all’India e nei secoli successivi l’Islam penetrò in Africa e in Asia, fino alle Filippine.

Navas de Tolosa (Clik immagine)Ci sono momenti luminosi, leggendarie vicende belliche, che alterano il corso e il futuro dei popoli e cambiano il segno della loro Storia. La decisiva battaglia di Las Navas de Tolosa, avvenuta lunedì 16 luglio 1212, fu determinante per l'esito della Reconquista della terra di Spagna, nel suo lungo scontro, durato otto lunghi secoli, iniziato nell'anno 718, nell'estremo nord della Spagna, nelle Asturie, nella famosa Battaglia di Covadonga, contro il dominio musulmano nella penisola iberica e che culmino’, vittoriosamente, nel 1492, con la presa del regno Nazari di Granada.

Contatti:     Redazione     Web Admin     |     Privacy Policy     |     Cookie Policy     |    Disclaimer     |     Creative Common license

X

Right Click

No right click